bosco del sasseto
Home / Italia / Bosco del Sasseto – Un bosco incantato nel Lazio

Bosco del Sasseto – Un bosco incantato nel Lazio

Il Bosco del Sasseto si trova nel comune di Acquapendente, frazione Torre Alfina, nel nord del Lazio. Se vi trovate in zona o state valutando una gita fuori porta, l’incantevole Bosco del Sasseto merita sicuramente una visita.

 

A gettare le basi di questo bosco come lo conosciamo oggi, con la sua rete di sentieri, fu il conte Edoardo Cahen, proprietario del castello di Torre Alfina e delle terre circostanti alla fine del 1800. Lo stesso Cahen riposa in una cappella gotica al centro del bosco.  Il Bosco del Sasseto ospita numerose varietà di alberi secolari tra cui faggi, olmi, carpini bianchi e neri, agrifogli, castagni, lecci, inoltre la presenza di radici contorte, alberi cavi, su un terreno costellato da grandi massi ricoperti da muschio, concorrono alla sua nomea di bosco incantato o bosco delle fiabe.

Il National Geographic lo ha inserito nella lista dei 20 luoghi incantati d’Italia e lo descrive : 

“Il Sasseto non è un bosco qualsiasi. Basta entrare sotto la sua volta cupa, fare pochi passi tra i grandi tronchi centenari per capire subito che qui la natura esprime una forza antica e misteriosa.
Radici contorte cercano le profondità della terra attraverso grandi massi vulcanici, verdi di muschi, felci di varie specie ricoprono le rocce, sbucano in ogni angolo, si arrampicano su tronchi e rami ornandoli di fronde lucide e verdissime.
Tutto suggerisce rigoglio e vitalità indomita e forte è l’impressione di trovarsi nel bel mezzo di una lussureggiante foresta tropicale, invece che in un bosco dell’alta Tuscia.
L’atmosfera a Sasseto diventa magica quando, come in questa immagine, un lieve strato di nebbia aleggia nel bosco.”

I sentieri all’interno del Bosco del Sasseto convergono tutti verso la cappella funebre del conte Cahen. Il castello di Torre Alfina che domina la zona è anch’esso visitabile, unicamente nei week-end.

Curiosità

Il bosco è stata recentemente utilizzata come location per girare il film “Il Racconto dei Racconti” di Garrone. Ad oggi il Bosco del Sasseto è considerato Monumento Naturale della Regione Lazio nonché Zona di Protezione Speciale.

Next Prev
cappella-bosco-di-sasseto Cappella funebre al centro del bosco 
bosco del sasseto felci e muschi
veduta del bosco del sasseto 
Next Prev

Check Also

Sentiero degli Dei, Campania, Positano

Sentieri Selvaggi: Il Sentiero degli Dei, Campania, Italia

Il Sentiero degli Dei è un percorso naturalistico che percorre i Monti Lattari, tra la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *